IPPODROMO DI FIRENZE "MULINA" 

Lippodromo fiorentino dei trotto situato nel verdeggiante parco granducale delle Cascine, a sud dei torrente Mugnone e dista 4 km dal centro cittadino. L'area che occupa di 99.000 mq cos distribuiti : 14.000 riservati al pubblico, 15.000 alla pista da corsa, 9.000 a quella di allenamento, 15.000 alle scuderie e circa 46.000 variamente utilizzati.
La pista da corsa, lunga 804,50 m ad 1 metro dalla corda interna, ha una larghezza massima, in corrispondenza delle diritture, di 20 metri ed una minima, in corrispondenza delle curve, di 15,70 metri. Il fondo della pista in terreno stabilizzato su massicciata drenante. Il manto sabbioso, in sabbia granitica proveniente dalla Lombardia, ha uno spessore di circa 3 cm. Per un completo ricambio occorrono 200 mc di materiale. La dirittura presenta una pendenza dei 3,5%; le curve, una pendenza massima dell'8%. La pista munita di guard-rail in lamiera d'acciaio ed esternamente recintata da un muretto con sovrastante cancellata in ferro.
La pista d'allenamento, che si trova nella stessa area di quella da corsa, lunga 750 metri ad 1 metro dalla corda interna. Un tondino, con fondo bitumato ricoperto di sabbia, consente il passeggio dei cavalli. Un'autobotte assicura l'innaffiamento delle piste.
Il settore scuderie (263 boxes) comprende 44 sellerie, 2 mascalcie, 6 magazzini, 22 fienili, servizio veterinario, ambulatorio veterinario, 2 infermerie, un posto di pronto soccorso, alloggi e servizi per il personale, mensa, ristorante, bar e parcheggio riservato. Il letame viene prelevato giornalmente.
Il pubblico dispone di tribune e parterre capaci di ospitare fino a 8.000 spettatori con 1.500 posti a sedere. Un ristorante-bar, una tavola calda, 3 bar, un parco-giochi per bambini e numerose panchine disposte all'aperto completano i servizi.
L'ippodromo attrezzato per lo svolgimento delle corse in notturna.
Tre telecamere a colori riprendono le corse; 33 monitors sono a disposizione dei pubblico per seguire le competizioni.
L'ippodromo dotato di fotofinish e di 3 autostarts.
Tutte le scommesse al totalizzatore sono gestite elettronicamente sia per l'accettazione che per il pagamento; quote eventuali per il vincente e l'accoppiata ed informazioni sulle altre scommesse sono fornite al pubblico in continuo aggiornamento mediante un apposito sistema televisivo. Il sistema di raccolta delle scommesse completato dagli allibratori e da un'agenzia ippica.