IPPODROMO DI MILANO "SAN SIRO"

Alla periferia della città, nella zona sportiva e circondato dal verde, si trova il comprensorio che ospita gli ippodromi dei trotto e dei galoppo, le piste di allenamento, le scuderie, gli alloggi ed i servizi per il personale nonché la sede della Società Milanese Corse Cavalli che lo gestisce. L'ippodromo dei trotto occupa un'area di circa 152.000 mq, di cui 29.000 sono riservati al pubblico, 20.000 alla pista da corsa, 12.000 alla pista di allenamento, 25.000 alle scuderie, mentre altri 65.000 mq sono variamente distribuiti.
La pista da corsa, lunga 1.000 metri ad un metro dalla corda interna, ha una larghezza massima in dirittura di 22 m ed una minima, alla prima curva, di 15,5 m, Il fondo della pista è composto da vespaio, materiale magnesiaco, stabilízzato calcareo e frantumato, mentre il manto sabbioso ha uno spessore di 1,8 cm. Il manto della pista è ricoperto da sabbia vagliata durante il periodo estivo, mentre nel periodo invernale viene usato il frantumato. Per un completo ricambio dei manto occorrono 350 mc di materiale. La dirittura presenta una pendenza dei 3% ; le curve, una pendenza massima dei 9%. La pista è munita di guard-rail in lamiera zincata, fissata su pali di ferro alti quanto il mozzo della ruota dei sulky ed esternamente recintata in ferro.
La pista di allenamento, lunga 900 metri ad un metro dalla corda interna, si trova nella stessa area di quella da corsa. Il tondino per il passeggio dei cavalli è coperto, il fondo è asfaltati e ricoperto da 3 cm di sabbia. Alcune autobotti assicurano l'innaffiamento della pista dopo aver prelevato l'acqua dall'ippodromo dei galoppo.
Il settore scuderie (560 boxes) comprende diversi punti di raccolta dei letame, 60 sellerie, diversi magazzini, 9 mascalcie, servizio veterinario, alloggi e servizi per il personale, mensa, ristorante, bar, parcheggio riservato e per il pubblico.
Il pubblico è ospitato in due tribune dotate all'interno di condizionamento dell'aria e capaci di contenere 16.000 spettatori, per un totale di 5.200 posti a sedere. Un ristorante, una tavola calda, 5 bar, 2 chioschi di tabacchi, 2 parcheggi, di cui uno all'interno dell'ippodromo per 900 vetture e l'altro all'esterno per 1.000, completano i servizi.
L'ippodromo è attrezzato per lo svolgimento di corse in notturna.
Dieci telecamere riprendono le corse e il pubblico può seguire le competizioni attraverso 76 monitors. L'ippodromo è dotato di fotofinish e di 2 autostarts. Un tabellone elettronico installato nel centro della pista permette di fornire varie informazioni agli spettatori: oltre all'ordine di arrivo per i cavalli classificati nei primi 5 posti, vengono visualizzati i ritiri, i cavalli squalificati, il tempo dei cavallo che guida la corsa, il tempo dei vincitore, il tempo degli ultimi 400 metri, la media della corsa e altre segnalazioni inerenti allo svolgimento della corsa, di interesse per il pubblico.
Tutte le scommesse al totalizzatore sono gestite elettronicamente sia per l'accettazione che per il pagamento; quote eventuali per il vincente e l'accoppiata ed informazioni sulle altre scommesse sono fornite al pubblico in continuo aggiornamento mediante un apposito sistema televisivo. Il sistema di raccolta delle scommesse è completato dagli allibratori e da una agenzia ippica.