IPPODROMO DI TORINO "STUPINIGI"

Alle porte della citt, nei pressi del castello di Stupinigi, si trova il comprensorio che ospita gli ippodromi torinesi del galoppo e del trotto. Quest' ultimo occupa un'area di 393.000 mq., di cui 19.000 sono destinati al pubblico, 87.000 alla pista da corsa, 60.000 all'allenamento, 30.000 alle scuderie e 197.000 a vari usi.
La pista, lunga 1.000 metri ad un metro dalla corda interna, ha una larghezza massima nei rettilinei di 30 m ed una minima nelle curve di 24 m. Il fondo della pista composto di stabilizzato, mentre il manto sabbioso, costituito da sabbia di fiume mista a granulato, spesso 2 cm. Per un completo ricambio dei manto occorrono 200 mc di materiale. La dirittura presenta una pendenza dei 4% ; le curve, una pendenza massima dell'8%. La pista munita di un guard-rail in ferro a doppio angolo alto 30 cm da terra; esternamente, circondata dallo stesso tipo di guard-rail e da una recinzione, in metallo lungo il rettilineo delle tribune e in legno per i restanti tratti.
La pista di allenamento, lunga 800 metri ad un metro dalla corda interna, ha una collocazione propria in area diversa da quella occupata dalla pista da corsa, con due tondini che consentono il passeggio dei cavalli. Due autobotti assicurano l'innaffiamento delle piste.
Il settore scuderie (430 boxes) comprende 50 sellerie, 10 magazzini, 5 mascalcie, una letamaia, servizio veterinario, ambulatorio veterinario, alloggi e servizi per il personale, mensa, ristorante, bar e parcheggio riservato per le vetture di proprietari, allenatori e artieri.
Il pubblico ha a sua disposizione uno spazio capace di ricevere 10.000 spettatori con 2.200 posti a sedere, 2 parcheggi, uno interno ed uno esterno all'ippodromo con 1.000 posti macchina. Un ristorante, una tavola calda, un bar ed un parco giochi per bambini completano i servizi.
L'ippodromo attrezzato per lo svolgimento di corse in notturna.
Quattro telecamere riprendono le corse e il pubblico pu seguire le competizioni attraverso 13 monitors. L'ippodromo dotato di fotofinish e di 3 autostarts.
Tutte le scommesse ai totalizzatore sono gestite elettronicamente sia per l'accettazione che per il pagamento; quote eventuali per il vincente e l'accoppiata ed informazioni sulle altre scommesse sono fornite al pubblico in continuo aggiornamento mediante un apposito sistema televisivo. Il sistema di raccolta delle scommesse completato dagli allibratori e da un'agenzia ippica.