IPPODROMO DI TORINO "TESIO"

Alle porte della città, nei pressi dei Castello di Stupinigi, si trova il comprensorio che ospita gli ippodromi torinesi dei galoppo e dei trotto. L’ippodromo dei galoppo occupa un'area di 434.000 mq così ripartiti: 66.000 sono riservati al pubblico, 213.000 alle piste da corsa, 56.000 a quella di allenamento, circa 9.000 alle scuderie, mentre altri 90.000 mq sono variamente utilizzati.
Le piste da corsa sono due, concentriche l'una all'altra, di forma ovale ed entrambe in erba. La pista grande, all'esterno, sviluppa 2.000 metri di lunghezza e 30 di larghezza, il primo traguardo è a 650 metri mentre il secondo si trova a 750 m. La pista piccola, all'interno, è lunga 1.800 metri, larga 30, con un solo traguardo a 580 metri. Una terza pista è riservata allo steeple-chase e alle corse in siepi ed ha forma di grande "otto" con 7 siepi mobili e 2 fisse. Gli ostacoli comprendono: 1 muro, macerie, 1 arginello sbarrato, 2 sieponi, 1 doppio travone, 2 siepi vive, 1 oxer, 1 siepone campagna, 1 fosso con acqua e 1 bull finch.
Le piste da allenamento sono due, entrambe in sabbia. La prima si trova all'esterno della pista grande da corsa, sviluppa 2.300 m ed è larga 4. La seconda, lunga 1.200 m e larga 5, costeggia, divisa da una siepe, la pista di allenamento dei trotto. Per l'addestramento agli ostacoli si utilizza un campo con 2 corridoi e 3 ostacoli. Cinque tondini in sabbia, che si trovano nell'area delle scuderie, e altri 4, sempre in sabbia, situati nell'area delle piste da corsa, consentono il passeggio dei cavalli. Tutte le piste sono servite da un duplice impianto di irrigazione a scorrimento e a pioggia.
Il pubblico dispone di uno spazio recintato capace di ospitare 15.000 spettatori con 3.000 posti a sedere, 2 parcheggi, all'interno e all'esterno dell'ippodromo, per un totale di 3.200 posti macchina, 2 bar, una tabaccheria, 1 parco giochi per bambini, con campo di calcio, minibasket, scivoli e attrezzature sportive.
Due telecamere riprendono le corse. Il pubblico può seguire le competizioni attraverso 8 monitors. L'ippodromo è dotato di fotofinish e di 4 macchine di partenza: una a 4 porte, una a 5 porte, due a 8 porte.
Tutte le scommesse al totalizzatore sono gestite elettronicamente sia per l'accettazione che per il pagamento; quote eventuali per il vincente e l'accoppiata ed informazioni sulle altre scommesse sono fornite al pubblico in continuo aggiornamento mediante un apposito sistema televisivo. Il sistema di raccolta delle scommesse è completato dagli allibratori e da un'agenzia ippica.