IPPODROMO DI ROMA "TOR DI VALLE"

A 9 km dalla citt, in direzione dei mare, si trova il comprensorio dell'ippodromo del trotto. Lintera area di 420.000 mq, di cui 120.000 sono riservati al pubblico, 100.000 alla pista da corsa, 100.000 alle scuderie e altri 100.000 a varie destinazioni.
La pista da corsa lunga 1.000 metri ad 1 metro dalla corda interna. La sua larghezza massima, in dirittura, di 25 metri; la minima, in curva, di 23 metri. Il fondo pista cosi composto, dal basso verso l'alto: uno strato di sabbia di 10 cm, un sottofondo in breccione di 45 cm e un manto di tufo compatto di 20 cm. Il manto sabbioso presenta le seguenti granulometrie: 30% passante da 0,002-0,1; 40% passante da 0,1-0,3; 30% da 0,3-0,5. Per un completo ricambio dei manto occorrono 350 mc di materiale. La dirittura ha una pendenza dei 3%, mentre le curve hanno una pendenza massima dell'8%. La via di fuga delimitata da paletti snodati tipo Duralon. La recinzione esterna della pista per 2/3 in lamiera e per 1/3 in ringhiera metallica.
La pista di allenamento, lunga 800 metri ad 1 metro dalla corda interna, si trova nella stessa area di quella da corsa. Due tondini, con sottofondo in tufo e manto di usura in sabbia, consentono il passeggio dei cavalli. L'impianto di innaffiamento delle piste, autonomo, alimentato da un pozzo munito di due pompe sommerse.
Il settore scuderie (730 boxes) comprende 115 sellerie, 2 magazzini, 4 mascalcie, una letamaia, servizio veterinario, servizio pesa, boxes di isolamento, boxes per verifiche anti-doping, recinto di isolamento per cavalli partecipanti a corse tris e grandi premi, servizi e spogliatoi per guidatori ospiti, alloggi e servizi per il personale, ristorante, mensa, bar e 2 parcheggi riservati.
Il pubblico ha a sua disposizione una tribuna e un parterre capaci di ricevere 50.000 spettatori, con 4.000 posti a sedere e un parcheggio con 4.000 posti macchina, esterno all'ippodromo. Un ristorante, una tavola calda, un bar, un parco-giochi per bambini con pony club, un campo di calcio a cinque, un posto di primo soccorso, posti di Polizia e Carabinieri completano i servizi per gli spettatori.
L'ippodromo attrezzato per lo svolgimento di corse in notturna.
Sei telecamere riprendono le corse, mentre 90 monitors consentono al pubblico di seguire le competizioni. L'ippodromo dotato di fotofinish, di nastri elettronici e di 3 autostarts.
Tutte le scommesse al totalizzatore sono gestite elettronicamente sia per l'accettazione che per il pagamento; quote eventuali per il vincente e l'accoppiata ed informazioni sulle altre scommesse sono fornite al pubblico in continuo aggiornamento mediante un apposito sistema televisivo. Il sistema di raccolta delle scommesse completato dagli allibratori e da un'agenzia ippica.